Frana Valle Vigezzo sarà fatta brillare

Sarà fatta brillare martedì la parete rocciosa da cui lo scorso primo aprile si sono staccati i massi che hanno ucciso due turisti svizzeri sulla statale 337 della Valle Vigezzo. Da allora la strada che collega l'Ossola al Canton Ticino, e la ferrovia Domodossola-Locarno sono chiuse. E' quanto emerso nel corso dell'ultimo incontro in prefettura tra i sindaci della zona e i tecnici dell'Anas. Dopo aver piazzato e fatto esplodere le cariche, il fronte della frana sarà liberato e saranno posizionate sulla parete nuove reti metalliche. L'inizio dello sgombero della carreggiata avverrà non appena l'area sarà in sicurezza.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Mollia

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...